LE CALOPSITE

View previous topic View next topic Go down

LE CALOPSITE

Post  iris63 on Sun 15 Feb 2009, 15:03

Questa scheda è postata qui per due motivi.

1) Il soggetto presentato è molto facile da allevare alla pari delle cocorite. (Quindi per tutti i simpatizzanti di questo soggetto anche se si è alle prime armi va benissimo per cominciare un allevamento, inoltre ha un carattere molto docile.)

2) Come le cocorite è facilmente reperibile nei negozi e ha un costo molto accessibile, dopo gli ondulati risulta il soggetto più allevato per la semplicità dell'allevamento.

Appartengono all'ordine dei cacatua e come tutti di questa specie la sua caratteristica è un ciuffo posto all'estremità della testa,
nel maschio il ciuffo è giallo mentre nella femmina è grigio, questo ne permette la distinzione dei sessi.
Il ciuffo e due macchie arancioni sulle guance ne fanno un soggetto molto grazioso, lunga coda, occhi neri, il tipo ancestrale è di colore grigio, raggiunge abbondantemente i 35 cm.

Se ben stimolato riesce a dire qualche parola, e ripete all'istante motivetti che gli vengono fischiati, è molto socievole con l'uomo e non a caso in molte strutture sociali (case famiglia, ricoveri per anziani) viene adottato come animale da compagnia.

Vive in Australia in zone aride, dove si sposta di continuo in grandi branchi alla ricerca di cibo.

La sua alimentazione è molto semplice, misto di semi composto da:
MIGLIO, AVENA, SCAGLIOLA, PANICO, LINO, in più molto moderatamente potete aggiungere qualche seme di girasole.
In commercio lo trovate già pronto.
Non gradisce molto frutta e verdura ma insistendo si avranno piccoli risultati in proposito.

Per evitare problemi di autodeplumazione è consigliabile prenderne una coppia perchè soffrono molto la solitudine, (le calopsite ancora di più) inoltre si consiglia di mettere nella gabbia diversi giochi per impegnare il pappagallo al fine di evitare la noia, motivo primario di questo problema.

La gabbia che lo deve ospitare deve essere non troppo piccola, meglio una voliera, una gabbia di ridotte dimensioni gli rovinerebbe il piumaggio per lo strusciamento, stessa cosa vale anche per il nido che deve essere sui 25x25x30, inteso sempre come il tipo a cassetta.

Raggiungono la maturità sessuale ad un anno e la cova dura 18 giorni, i pulli sono autosufficienti a due mesi.

Hanno una vita media di 15 anni.
avatar
iris63
A Regina der Forum
A Regina der Forum

Female
Numero di messaggi : 2626
Età : 54
Località : Aversa
Data d'iscrizione : 2008-12-21

View user profile

Back to top Go down

Re: LE CALOPSITE

Post  Gabbo93 on Tue 09 Feb 2010, 22:47

ma le calopsite hanno disformismo sessuale? cioè si può capire il loro sesso senza analizzarle in laboratorio?
avatar
Gabbo93
Agapornis
Agapornis

Male
Numero di messaggi : 286
Età : 24
Località : Ferentino (FR)
Data d'iscrizione : 2009-12-11

View user profile

Back to top Go down

Re: LE CALOPSITE

Post  soul96 on Tue 09 Feb 2010, 23:40

si ce l'hanno..tranne in alcune mutazioni come il pezzato
(preciso che per dimorfismo sessuale non intendo solo le guancie e la maskera)
avatar
soul96
Er Pupillo de Ciro
Er Pupillo de Ciro

Male
Numero di messaggi : 930
Età : 21
Località : Mazara del Vallo, Trapani
Data d'iscrizione : 2009-09-16

View user profile

Back to top Go down

View previous topic View next topic Back to top

- Similar topics

 
Permissions in this forum:
You cannot reply to topics in this forum